Gela


Il centro storico di Gela è ricco di monumenti e testimonianze storiche. Nella piazza S. Agostino, la più bella della città e un tempo ornata da ben cinque chiese di epoche diverse, si possono oggi ammirare: la Chiesa e il Convento di S. Agostino (1439-1783); il Teatro Eschilo (1832); la chiesa di San Francesco di Paola con l’annesso convento dei padri Minimi poi divenuto Educatorio, entrambi in stile tardo barocco.

Da visitare anche la chiesa SS. delle Grazie con annesso Convento dei Frati Minori Cappuccini.

La Chiesetta di San Biagio, invece, si trova all’interno del cimitero monumentale di Gela, nelle immediate vicinanze delle Biblioteca Comunale e contigua  alla chiesetta di S. Nicola da Tolentino. È una chiesetta rurale, databile forse ad epoca bizantina; particolarmente interessanti risultano il basso abside, la facciata principale con l’ingresso e il rosone e, all’interno l’arco trionfale a sesto acuto.

A Gela vi è un interessante Museo Archeologico Regionale, ricco di reperti antichi che illustrano la storia della città e della Sicilia intera; vi si conservano oltre 4.000 pezzi. Assolutamente da non perdere è la visita all’antica Acropoli di Gela, posta su di una collina vicino il mare. Qui si possono ammirare i resti di un intero quartiere dell’antica città, con strade, case e negozi, nonchè alcune colonne doriche riferibili ad un tempio.A Gela si possono vedere inoltre le Mura Timoleontee, la Torre di Manfria, il porto antico con i resti di una nave arcaica, i Bagni Greci e gli scavi di Piazza Calvario.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *