Geloi


Il logo del progetto

La Piana di Gela è un’area di grande importanza naturalistica, soprattutto a livello ornitologico. Proprio per questo è nato il progetto “Geloi” (il nome fa riferimento all’antica denominazione romana della Piana di Gela): un progetto ambizioso, di cui il CEA Niscemi è partner.

Gli obbiettivi del progetto sono di estrema importanza sotto vari aspetti e si possono riassumere nei seguenti punti:

  • salvaguardia delle specie animali e vegetali e conseguente incremento della biodiversità;
  • creazione di un punto di sosta sicuro per l’avifauna in migrazione o in svernamento;
  • favorire, tramite una corretta gestione degli habitat, la nidificazione della Pernice di mare e delle altre specie legate agli ambienti steppico-cerealicoli;
  • sensibilizzare, attraverso programmi di educazione ambientale, agricoltori, scolaresche e i cittadini della comunità;
  • promuovere l’agricoltura biologica e l’acquisto di prodotti a km 0;
  • incrementare il circuito turistico del comprensorio sviluppando meccanismi sostenibili ed ecocompatibili.

 

Alcuni degli acquitrini presenti a Geloi (Foto: Davide Pepi)

Il progetto, inoltre, vede coinvolti volontari Siciliani, Italiani, Europei e provenienti da tutto il Mondo grazie alla collaborazione con progetti di volontariato a cui il CEA Niscemi aderisce; Geloi quindi favorisce anche lo scambio culturale tra i Paesi e sottolinea che la salvaguardia ambientale non conosce barriere fisiche, geografiche o politiche.

 

Scopri di più nel sito del progetto www.geloi.eu